Gli auguri. Sempre

img_0263

Giorni selvaggi di surf. Parla di mare e il mare è una strana bestia, un paradosso affascinante e pericoloso. È un eterno movimento che richiede stabilità, velocità di azione e calma nelle decisioni. Giorni selvaggi parla di una passione, di un’ossessione: scivolare sulle onde per esibirsi sul pelo dell’acqua e nel contempo scomparire al di là della sua schiuma. Di estraniarsi e raccontare. Perché In mezzo al mare non siamo mai davvero soli: c’è con un mondo instabile sotto di noi con cui rapportarsi costantemente.
*
Norwegian wood non è solo un manuale per taglialegna. È un manuale di vita, l’elogio della lentezza, della spiritualità, del pensiero. È un libro d’amore. L’amore per la natura, per sé stessi, per le persone che ci preoccupiamo non soffrano il freddo. Quello fuori e quello dentro. È un libro di filosofia nascosta tra gesti semplici e precisi. Quello che in fondo dovrebbe essere ogni nostro giorno.
*
Che andiate al mare o nei boschi (ma anche se rimarrete in città o vi trasferirete in un qualsiasi altro posto), che siate ipercinetici o riflessivi leggeteli. Parlano di noi, delle nostre vite e di come dovremmo viverle per vivere bene. E se non volete leggere questi, beh, leggete altro ma leggete. È il nostro modo per augurarvi ogni bene e lunga vita. Lo dice la scienza

All'art bonus non bastano i finanziatori Di imprese culturali prossime future. E quello che ne pensiamo.
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *