Lo studio Lombard oltre lo studio Lombard

Tra le attività che come studio portiamo avanti con passione e in cui crediamo molto ci sono quelle legate alla condivisione. La condivisione, delle idee, delle conoscenze, dei mondi di persone diverse.
Tutto questo, crediamo, non è secondario nel mestiere che facciamo perché la nostra professione, la sua missione, non parte dai numeri ma è fatta di persone, non parla solo di economia ma intreccia rapporti e dovrebbe guardare sempre un po’ più in là. E’ questa la nostra identità.
Per questo abbiamo ospitato e ospiteremo ancora artisti in studio (la prossima mostra aprirà il 2 maggio, cominciate a segnarvi la data). Non per vendere o arredare anche se questo avviene ma per unire mondi, gettare ponti, per condividere e credere nelle opportunità.
Per questo, poi, investiamo tempo e energie a partecipare a convegni, tavole rotonde, incontri. Perché è dallo scambio che nascono i progetti; perché è nel raccontare le esperienze che le esperienze si raddoppiano. Perché non ci possono essere gelosie, reticenze sul sapere.
Per questo, quindi, prossimamente parteciperemo a un workshop al Collegio Castiglioni Brugnatelli di Pavia a parlare di ArtBonus e sponsorizzazioni alla cultura e per tre giorni saremo a Tempo di Libri, la nuova fiera del libro di Milano con gli editori a raccontare di finanziamenti e di imprese culturali.
E di quello che andremo a fare a Firenze e Taranto vi diremo presto.
Siete tutti invitati, ovviamente.

L’economia creativa e il futuro dell’occupazione nel Regno Unito e in Italia A parlar di Art bonus e sponsorizzazioni
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *