BBS-Lombard/Prato: Il Fattore-Luce, la personale di Luca De Silva inaugura il prossimo 10 febbraio.

Si apre nei nostri uffici di Prato, dal 10 Febbraio, una mostra di Luca De Silva, artista dai molti talenti, conosciuto ai cultori di arte contemporanea in area fiorentina ed esponente di una stagione pittorica significativa quale quella degli anni ‘70. Si tratta di una mostra storicamente importante perché rende visibilità e contenuto alla produzione in quegli anni di questo artista nel suo periodo analitico, quando il fattore luce è da lui analizzato e considerato nella sua dimensione interiore, come energia spirituale. L’elemento luce-colore emerge dal fondo nero di uno spazio che non è solo quello percettivo-visivo della tela ma anche quello di una coscienza vigile a captare i segnali di una esperienza della mente e dell’anima. La ragione geometrica si unisce in queste opere alla ragione emotiva e ai sentimenti del cuore in un sobbalzo lieve e rigoroso come l’espandersi del respiro del colore dal buio della tela. Il nero non è assenza di colore, è colore esso stesso e scrigno di colori che da esso affiorano con la loro sottile tonalità primaria e la leggerezza di irradiazioni simili ad aurore boreali. E’ stata, quella di De Silva in quegli anni, una pittura rispettosa del colore, riportato alla pittura-pittura, come si diceva allora. Ed è un itinerario alla scoperta del sé profondo e alla consapevolezza del proprio spirito. Questa mostra focalizza un motivato primo piano di questo artista così schivo di se stesso eppure così poliedrico nella sua attività.

“Il Fattore-Luce” – personale di Luca De Silva

sabato 10 febbraio ore 17,30
presso BBS-pro | Via del Carmine 11 – Prato

a cura di Attilio Maltinti
10 febbraio – 30 marzo 2018

 

L’inerenza della spesa culturale Presente e futuro del diritto dell'arte
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *