Tommaso Santucci: il mio mare – 30.9.15

Il 2015 è stato un anno ricco di fermenti artistici presso lo studio Lombard: il 30 settembre ha inaugurato la sua quarta mostra con la personale dell’artista pisano Tommaso Santucci “Il mio mare”, a cura di Paola de Riva.
Così come per lo studio, anche per l’artista è stato un momento magico: vincitore del premio Emilbanca a Bologna e grande riconoscimento del pubblico a Bastia, Lugano e New York, ha deciso di tornare a Milano per i suoi collezionisti meneghini con nuove opere. Il risultato è un componimento personale, un io narrante che senza filtri e, per chi guarda alla sua opera, in ordine sparso, ferma, con romantico cinismo, quel momento, quella frase, quell’appunto, quell’accaduto che fluttuano in libertà nella sua testa, con tutto quel mare di materiali e creatività che ha tra le mani.
Non c’è verso di fargli prendere il pennello in mano, usa la biro preferibilmente bic e nera, ci aggiunge ogni tanto quella rossa, qualche pennarello e qualche gessetto. Quasi sempre lavora su tavole di legno, su cartone e cartoncino, sullo scotch di carta, su materiali ritrovati e recuperati in spiaggia.

 

Marina Alessi/Alberto Casiraghy: partita doppia - 11.11.15 Claudio Onorato: i palazzi del potere - 11.3.15
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *