Enrico Tommaso de Paris: Good News – 05.02.19

Interpretazione ironica di scenari futuri, che evoca le emergenze ecologiche e i condizionamenti del sistema economico e della globalizzazione sono le opere fluorescenti e colorate di Enrico Tommaso de Paris, compilando un nuovo alfabeto pop, tradotto sulle tele e nelle forme a grappolo di assemblaggi tridimensionali.
Dipinti dalle serie “Escape-Rescue” e “Flussi”, di diverse dimensioni, insieme a sculture sospese sono in mostra nella personale milanese. Sulle superfici piane dei quadri, l’artista mixa figure antropomorfe stilizzate, dai colori fluo, elementi e dettagli anatomici, figurine di personaggi e animali in plastica ed oggetti di recupero che mettono in scena improbabili microcosmi, con naufraghi, isole, navigazioni e approdi.
Dipinti composti anche a parete, come scene singole di uno stesso racconto, che si relazionano tra loro con rimandi formali e cromatici, agganci, incursioni ed estensioni.
Mentre nelle sculture, questi mondi immaginari sono tradotti tridimensionalmente, strutturati da insiemi di oggetti di recupero e illuminati da neon colorati.
Marco De Santi: Objet caché - 12.04.19 Collezioni Fasol/AGI Verona e Gori: collezione privata - 30.10.18
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *