Marco De Santi: Objet caché – 12.04.19

In occasione della Milano Design Week 2019, lo studio Lombard DCA in collaborazione con AMY-D Arte Spazio Milano ha presentato OBJET CACHÉ l’evento smart dell’artista Marco De Santi a cura di Anna d’Ambrosio.
La sua pratica artistica include la scultura, l’installazione, il disegno, il site-specific e riguarda gli stati precari dell’impermanenza della materia indagata attraverso processi sperimentativi. Le sue sculture-objet e installazioni site-specific spesso presentano allo spettatore un parallelismo tra micro e macro riflettendo su sistemi sociali e processi di interconnessione. Il progetto espositivo si pone come contributo immateriale per far rigermogliare la materia ceduta, con tutte le forze sensibili.
Il materiale d’elezione è la maceria lavorata dalle sapienti mani dell’artista, che come un esperto artigiano plasma la materia in capolavori di design contemporaneo. Con la serie “reietti” l’objet si libera dalla dittatura della forma-funzione, svincolando il prodotto dal contesto architettonico.
L’eclettismo dell’artista è sempre una sorpresa che non disdegna la sperimentazione su materiali innovativi come le bioplastiche (ricavate da scarti di umido dell’I.I.T. di Genova, progetto di collaborazione con la galleria di ricerca Amy-D Arte Spazio) siglato dalla realizzazione della serie ESSERE INCERTO 2019.
Mariella Ghirardani: La nascita dell'idea - 19.09.19 Enrico Tommaso de Paris: Good News - 05.02.19
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *